Login ‹ T2D

GREEN PEA

Torino

 

Il primo Green Retail Park al mondo dedicato al tema del Rispetto

 


Ubicazione e clima: Area Metropolitana

Zona climatica: E

Muratura: Ecopor® SSC 30x25x19


 

 

Sorge a Torino, la città innovativa d’Italia, al Lingotto, di fianco al primo Eataly aperto nel 2007: 15.000 m² di prodotti sostenibili e rispettosi della terra, dell’aria, dell’acqua e delle persone.

Green Pea, ovvero pisello verde. Questo piccolo legume è il simbolo del Rispetto: rotondo come la Terra e verde come dovrebbe essere il nostro Pianeta.

IL PROGETTO

15.000 m² su 5 piani, dedicati a cambiare il rapporto con l’energia, il movimento, la casa, l’abbigliamento e il tempo libero.

Più di 100 Partner e un pisello verde su ogni prodotto in vendita. L’offerta nei 5 piani, ovvero Life, Home, Fashion, Beauty e Otium Pea Club.

Il building di Green Pea è stato progettato come un elemento innovativo e resiliente, sostenibile in ogni suo dettaglio, in modo da permettere all’edificio di respirare e far respirare, in armonia con l’essere umano e con gli elementi naturali.

Il progetto sviluppato dagli architetti Cristiana Catino – ACC Naturale Architettura – e Carlo Grometto – Negozio Blu Architetti Associati – ha fatto di più: ha dato vita a un luogo con le caratteristiche di un organismo naturale, come non ne esistono altri. Un edificio,  caratterizzato da più di 2.000 alberi, piante e arbusti, che invita le persone alla scoperta del mondo della sostenibilità, dimostrandone la bellezza. 

IL FUNZIONAMENTO ENERGETICO DELL’EDIFICIO

L’ingegnere Gabriele Gerbi – studio S.A.P.I. – progettista impiantistico, antincendio ed energy designer del progetto Green Pea, ha declinato i concetti fondamentali della sostenibilità e del rispetto anche nelle parti più tecniche dell’edificio. Il building Green Pea dimostra l’efficacia della produzione di energia attraverso l’impiego di fonti rinnovabili che garantiscono alta efficienza e riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera.

L’edificio è infatti alimentato tramite pozzi geotermici, pannelli fotovoltaici e solari, elementi per la captazione di energia eolica e per il recupero dell’energia cinetica.

Di seguito le caratteristiche energetiche del building Green Pea che hanno portato ad una certificazione ITACA con punteggio superiore a 3:

– Edificio NZEB Nearly Zero Energy Building, Classe A3

– Energia termica prodotta da impianto geotermico: 1.848.697,13 kWh

– Acqua calda sanitaria: fabbisogno di energia termica 187.484,77 kWh di cui 87,81% = 164.630,38 kWh da fonti rinnovabili

– Riscaldamento: fabbisogno di energia termica 1.900.967,095 kWh di cui 88,59% = 1.684.066,75 kWh da fonti rinnovabili

– Energia elettrica prodotta da fotovoltaico: 140.530,59 kWh

– Illuminazione: fabbisogno di energia elettrica 156.232,20 kWh di cui 89,94% = 140.530,59 kWh da fonti rinnovabili

– Tutta l’energia non prodotta da Green Pea è certificata Green da Iren

 

La tradizione e la sostenibilità dei laterizi Ecopor® alla base di progetto altamente innovativo

linea Ecopor

 

Nel progetto Green Pea è stato utilizzato Ecopor SSC 30x25x19, soluzione che coniuga sostenibilità ed efficienza energetica.

– Sostenibilità: materia prima composta esclusivamente da argilla e farina di legno.

– Efficienza energetica: alleggerimento in farina di legno, minor spessore dei setti ed elevato numero di camere d’aria

PrintShare