Login ‹ T2D
L’isolamento acustico degli edifici: le soluzioni T2D

Il laterizio è una parola, un materiale rappresentativo della storia edile italiana. Nascono proprio in questo modo i forati in laterizio, che sono prodotti versatili, così come economici, dalle grandi capacità sia meccaniche che termiche.
Quali sono le differenze con il tradizionale mattone?

I blocchi Forati in laterizio: cosa sono?

La normativa UNI 8942, ha definito forati i blocchi in laterizio con una % di vuoti più alta del 45% della massa totale ma <70%, valore sopra il quale sono compromesse le prestazioni di integrità del blocco.
I blocchi forati in laterizio sono quindi caratterizzati da dei fori al centro, in un numero compreso tra 3 e 21. Sono creati per ridurre il peso del forato, e quindi renderlo più facilmente lavorabile e trasportabile ma anche, per sfruttare le intercapedini per inserire altri elementi nel muro.

I vantaggi dei mattoni forati in laterizio? Eccoli!

I forati in laterizio hanno di sicuro dei pregi che li fanno preferire ai mattoni pieni. Prima di tutto, il trasporto di questi elementi è molto più semplice, supportato dal loro peso basso; anche la posa è agevolati, perché questi blocchi sono più maneggevoli.

In più, la loro struttura e la superficie porosa e zigrinata aiuta l’assorbimento dell’intonaco, dando un risultato finale di grandissima qualità.

Altra skills che li rende molto versatili è la possibilità di segarli per adattarli alle necessità di chi li usa, riducendone la larghezza o/e la lunghezza; comunque, ora è possibile trovare ogni forma di forato in laterizio, è necessario solo rivolgersi a un produttore e a un rivenditore leader del settore come T2D.

Il vantaggio primario per cui sono preferiti i forati è la loro capacità isolante sia a livello termico che a livello di acustica. Un edifico che usa forati in laterizio di ultima generazione ha la garanzia di ottimizzare i consumi a livello di energia ed eliminare l’inquinamento a livello acustico.

La realizzazione dei forati in laterizio è quasi come quella dei mattoni pieni, con l’eccezione della fase di stampaggio, che è fatta all’interno di stampi reticolati della forma e della dimensione desiderata.
Peso, dimensioni, numero di fori e anche la direzione dei fori, sono variabili.

Esiste un’enorme diversità di forati, che sono scelti in base alla loro destinazione d’uso.

| Ti potrebbe interessare anche: I mattoni forati: curiosità e caratteristiche

Dove vengono impiegati i blocchi e mattoni forati?

I forati in laterizio possono essere usati sia per muri portanti che per muri non portanti, così come per pareti. A seconda della destinazione d’uso, sarà scelto un forato diverso. In particolare:

• quando la foratura è con percentuale <45% i forati possono essere impiegati per costruire pareti portanti;
• con una percentuale di foratura tra il 45% e il 55%, i blocchi forati possono essere utilizzati per la costruzione di murature portanti;
• con una percentuale di vuoti inclusi tra il 55% e il 70%, i blocchi forati possono essere impiegati solo per murature di tamponamento e per costruire i tramezzi.

I blocchi forati vengono usati in ogni tipo di costruzione per l’innalzamento di pareti di perimetro o divisorie tra stanze della stessa casa, ma anche per suddividere gli appartamenti. Vengono utilizzati anche per la realizzazione di pareti doppie, costituite dall’allineamento di due file di blocchi, che alzano il grado di isolamento dell’edificio.
Oggi, però, ci sono soluzioni costruttive all’avanguardia che danno un rimedio a questo spreco di risorse e spazio. Tris(r), la linea di blocchi con isolante di T2D, è il sistema costruttivo che riesce a coniugare i benefici del laterizio con le proprietà termiche ed acustiche dei materiali isolanti.

I blocchi forati possono offrire ancora maggiore robustezza alle strutture: un esempio è la nostra linea di Muratura Armata 2.0, che sfrutta i fori dei blocchi da muro per inserire elementi d’acciaio di rinforzo.

Muratura Armata 2.0

La Muratura Armata 2.0 è costituita da blocchi in laterizio armato portanti antisismici in Categoria I.

Ha fori verticali, con l’alleggerimento in farina di legno, perfetti per la realizzazione di murature portanti nelle zone ad alto rischio sismico.

La combo del blocco principale con gli altri elementi, dà al sistema delle prestazioni impareggiabili.

Grazie alla miscela alleggerita e alle numerose camere d’aria M.A. 2.0 dà ampie performance a livello termico. Questa tipologia di blocchi è la soluzione di T2D perfetta per le zone ad alto rischio sismico.

Sicurezza sismica t2d

Costruire con materiali T2D vuol dire scegliere il giusto materiale per creare case antisismiche, con prodotti solidi e affidabili.

Oltre 100 anni di esperienza produttiva, una materia prima con eccellenti proprietà e test di laboratorio quotidiani, rendono T2D sicuro, anche dove è usato in zone sismiche. T2D ha sempre prestato molta attenzione al tema della sicurezza strutturale e delle prestazioni statiche dei suoi blocchi da muro.

L’argilla T2D ha delle skills uniche in termini di prestazioni meccaniche al cotto, che se da un lato ne rendono difficile la lavorazione, dall’altro lato danno al prodotto finito delle skills di resistenza a flessione e compressione straordinarie.

Ogni prodotto T2D viene sottoposto a un sistema di controllo plurimo nei prodotti da costruzione:

– le certificazioni esterne: le prestazioni meccaniche sono date in base alle normative vigenti da laboratori esterni riconosciuti dal Ministero dei Lavori Pubblici.
– T2 TRACKS(r): che è il sistema di controllo della resistenza a compressione dei blocchi in laterizio che il laboratorio di controllo qualità interno a T2D effettua sulle singole produzioni. T2 Tracks(r) dà la possibilità di verificare le prestazioni meccaniche di prodotti impiegati in modo semplice e veloce.

– CATEGORIA I PER CARTIGLI CE E DOP: che significa? C’è un rigoroso sistema di controllo denominato 2+ ad opera di un ente esterno che è riconosciuto a livello ministeriale!

– SUPPORTO TECNICO POROTON(r): facendo parte del Consorzio Poroton(r) Italia, abbiamo il supporto di quest’ente che da oltre 40 anni si occupa di tutti gli aspetti tecnici e promozionali che riguardano il termo laterizio alleggerito in pasta e che è riferimento assoluto a livello nazionale nel settore! Controlla anche che i prodotti Poroton(r) rispondano allo standard di qualità.

– SAFETY LAB CENTRO ITALIA: infine disponiamo del nostro SAFETY LAB, un percorso di conoscenza e approfondimento sugli eventi sismici.

PrintShare