Login ‹ T2D

Il blocco in laterizio è il personaggio principale, tra le varie possibilità esistenti sul mercato, dei prodotti in muratura. 

Ad oggi i produttori di blocchi in laterizio, si dedicano a rivedere la collezione e a migliorarne le prestazioni, in modo da essere sempre al passo le novità presenti sulla piazza.

Il blocco in laterizio rettificato

In cosa si differenziano i blocchi in laterizio tradizionale e i blocchi in laterizio rettificato? Vediamole e studiamole insieme. 

Per quanto riguarda, il blocco in laterizio rettificato viene lavorato secondo un processo di rettifica all’uscita dal forno in modo che le sue due facce, superiore e inferiore, siano perfettamente regolari, non ruvide e parallele tra di loro, il risultato dopo la rettifica è molto preciso. 

La perfezione nelle proporzioni del blocco rettificato permette di diminuire le dimensioni dello strato di malta, il quale viene posto tra un blocco e quello che gli viene posizionato al di sopra. La diminuzione di questo strato di malta significa che avviene un aumento delle performance della muratura specie in termini di mancanza di ponti termici.

I vantaggi del blocco rettificato

Quali sono i pro del blocco in laterizio rettificato? Scopriamoli insieme 

  1. Innanzitutto la posa del blocco rettificato è più rapido e esay 
  2. Necessita di una spesa minore. 
  3. Vi è un risparmio non indifferente nell’esecuzione degli intonaci. 
  4. Parlando di una superficie planare, sono sicuramente più semplice da realizzare e richiedono un minor spessore. 

Il settore dell’edilizia, tralasciando le varie sperimentazioni e nuove tecnologie, utilizzano un prodotto che è ormai consolidato: i blocchi POROTON®.

L’azienda T2D utilizza i laterizi POROTON®,  perchè costruiti in modo da mantenere il calore e, inoltre, far traspirare linvolucro delledificio, evitando qualsiasi problematica.

Parliamo delle murature del Consorzio POROTON in materia di edilizia antisismica e non solo: nel dettagli riportiamo tecniche costruttive prese in considerazione e i blocchi POROTON® più adatti per queste finalità.

POROTON® e tecniche costruttive

Innanzitutto parliamo di POROTON® e le sue tecniche costruttive quali: 

POROTON® , muratura portante: l’utilizzo di ferri dentro una muratura portante rende la struttura più duttile, aumentandone la resistenza a taglio.

POROTON® , telaio in cemento armato: la distribuzione più omogenea delle armature nella struttura rende la struttura un unico corpo resistente ai terremoti e non solo non richiede il metro di angolo agli incroci. 

Ora possiamo sottolineare, che con POROTON® si hanno anche pareti più sottili, meno pareti portanti, nessun limite sul nume ro di piani, strutture miste in muratura portante con pilastri in cemento armato semplici da costruire, diminuzione di  ferri e distribuiti sulla pianta.

Il Consorzio POROTON® Italia

Il Consorzio POROTON® Italia è il successore nella piazza delle strutture in muratura armata del nostro paese , in campo fin dallinizio degli anni ottanta svolge ricerche che hanno condotto nel ottantaquattro allottenimento del  Certificato d’idoneità tecnica” per un sistema costruttivo di muratura armata POROTON® con anticipo rispetto alle normative nazionali.

Il sistema costruttivo muratura armata” presenta molte capacità di assorbimento per sforzi di trazione e per questa ragione il suo comportamento è più simile a quello delle strutture in calcestruzzo che non agli edifici di normale muratura, rappresenta poi la semplice evoluzione delle strutture in muratura portante per le zona a rischio sismico.

La muratura armata possiamo definirlo un sistema costruttivo in grado di realizzare costruzioni in zona soggetta a terremoti senza la necessità di dover:

  1. aumentare lo spessore delle pareti di piano
  2. risparmiare sui costi di costruzione
  3. Per forza rispettare limiti massimi tra linterasse dei muri.
  4. Costruire edifici costituiti da murature portante di qualsiasi forma e dimensione

Il Consorzio POROTON® e ledilizia antisismica

Il Consorzio POROTON® pone molta attenzione allinnovazione in materia di security delle costruzioni in zone sismiche, svolgendo studi e prove sul campo per migliorare la resa delle tecniche costruttive e dei propri termo laterizi.

Una parte importante  dello studio delle murature sottoposte a sollecitazioni sismiche è costituita dalle ricognizioni sugli edifici realizzati in termo laterizi POROTON® interessati da terremoti, attività che il Consorzio ha lavorato anche in occasione degli eventi sismici prima accennati. Ogni valutazione dei valori utili a comprendere i danni attesi e i danni rilevati sul singolo edificio, in modo da modificare e migliorare sempre di più la produzione. 

Tecniche costruttive antisismiche e blocchi POROTON® 

Le tecniche per la realizzazione di edifici in zone sismiche sono da più di 30 anni oggetto di studio e ricerca da parte degli professionisti del Consorzio POROTON®. In particolare, il Consorzio è stato successore nel campo delle strutture realizzate in muratura armata, riuscendo ad ottenere il Certificato di Idoneità Tecnica” per il sistema costruttivo di muratura armata POROTON®.

Il sistema Muratura Armata” ha una grande capacità di assorbire gli sforzi di trazione, avendo così un comportamento quasi uguale alle strutture a setti di calcestruzzo armato. Per le sue funzioni, il sistema a muratura armata si posiziona come evoluzione e anche miglioramento, nelle zone a maggior rischio sismico, nelle zone tradizionali con strutture in muratura portante ordinaria.

I termolaterizi POROTON® idonei allimpiego antisismico sono:

Blocchi semipieni P 800: si contraddistinguono  da una massa volumica lorda di 800-860 kg/m3, questi blocchi sono perfetti per la realizzazione di murature portanti in zona sismica. Da mettere in opera a fori verticali, danno valori di resistenza alla rottura molto superiori ai limiti imposti dalla normativa.

  • Blocchi per muratura armata P 800 MA: i blocchi semi pieni POROTON® 800 sono elementi che si contraddistinguono da una massa volumica lorda di circa 800 kg/m ³, idonei allimpiego per la realizzazione di murature portanti in qualsiasi zona sismica. 

Le ricognizioni post terremoto svolte dal Consorzio hanno confermato laffidabilità dei laterizi POROTON® e delle tecniche costruttive impiegate.

T2D ed Il Consorzio POROTON®  Italia

L’azienda T2D prende parte al  Consorzio POROTON® Italia, e come quest’utlimo, è attento alle novità rispetto alle costruzioni antisismiche. T2D è inoltre unazienda che rimane il punto di riferimento con oltre cento anni di professione nella realizzazione dei migliori materiali per le costruzioni. Primo produttore di materiale laterizio in Italia, con quattro siti produttivi e ben otto stabilimenti, T2D  è da sempre portatrice della sensibilizzazione alla tematica della sicurezza sismica.

 

PrintShare